ESTRATTO DI RADICE DI ARTIGLIO DEL DIAVOLO (Harpagophytum Procumbens Root Extract):

COSA E’: 

L'estratto di artiglio del diavolo si ricava dalle radici dell’arpagofito (Harpagophytum procumbens), una pianta perenne rampicante diffusa nell'Africa Sud-Occidentale. L'artiglio del diavolo deve il suo nome alle quattro appendici dure e nastriformi che caratterizzano i suoi frutti ovoidali. La parte usata a scopo "medicamentoso" deriva dalle escrescenze laterali della radice (dette radici secondarie) che contengono alte percentuali di principi attivi.

 

LE SUE CARATTERISTICHE: 

A livello cosmetico è eudermico ed agisce come tonificante muscolare. Nella medicina popolare africana la radice dell’artiglio del diavolo viene utilizzata da secoli per alleviare i dolori articolari e reumatici; il suo estratto possiede infatti una serie di proprietà, soprattutto antiinfiammatorie, antiflogistiche e analgesiche. E' particolarmente indicato in pomate coadiuvanti del massaggio in caso di dolori muscolari, contusioni e artriti e nei gel da massaggio che rilassano i muscoli contratti e sciolgono le articolazioni irrigidite. In generale l’artiglio del diavolo aiuta a lenire la sensazione di dolore in caso di stress, colpi di freddo o movimenti improvvisi. È utile per gli sportivi, per riscaldare i muscoli, e per gli anziani, per mantenere la funzionalità delle articolazioni.

E' CONTENUTO IN:  Pomata Artiglio del diavolo e Salice Bianco